Quali sono gli alimenti da evitare in gravidanza?

Torna alla Categoria Salute e Sicurezza sul Lavoro

Non Mangiare per due!

incintaaaLe donne in gravidanza devono prestare attenzione alla quantità e alla qualità dei cibi assunti.
Avere un’alimentazione corretta in gravidanza vuol dire anche non credere al fatto che “dal momento in cui siamo in due” occorra anche “mangiare per due”.
E’ importante quindi sottolineare alcune regole fondamentali da seguire nei nove medi di gravidanza.

Cosa mangiare?

Un’alimentazione corretta sarà un’alimentazione varia, equilibrata e nutriente.
Servono le proteine che si ricavano dalla carne, dal pesce, dalle uova e dal pollame, ma anche dai legumi.
Servono i carboidrati, evitando però di eccedere con pane e dolci.
Indispensabili sono le vitamine ricavabili dalla frutta e dalla verdura; i minerali come lo zinco e il magnesio; i latticini, ricchi di calcio.
Per non parlare del ferro, presente negli spinaci, nei cereali e nelle noci.

Alimenti da evitare

  • Formaggi con crosta e muffe;
  • Carni crude macinate o carni crude a fette;
  • Salami freschi o poco stagionati;
  • Pesce crudo;
  • Latte crudo comprato dai distributori o dall’allevatore (bere solo previo bollitura);
  • Uova crude o poco cotte.

Il congedo di maternità

Le donne in maternità hanno diritto al congedo di maternità, che prevede la sospensione dell’attività lavorativa per cinque mesi: due mesi precedenti e di tre mesi successivi al parto. Sentiti il ginecologo e il Medico Competente aziendale, la donna incinta può richiedere di modificare il congedo di maternità, assentandosi dal lavoro un mese prima e quattro mesi successivi al parto.

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: