Le Ustioni: definizione, rimedi e controindicazioni

Torna alla Categoria Salute e Sicurezza sul Lavoro

Di seguito vengono presentati i comportamenti da adottare nel caso in cui dovessimo subire ustioni di primo, secondo o terzo grado.

Definizione

Un’ustione è una lesione della pelle indotta da agenti di varia natura dotati di energia lesiva superiore alle capacità difensive della barriera cutanea.

I parametri di valutazione della gravità di un’ustione sono:

– La profondità: possiamo avere ustioni di 1° grado (arrossamento cutaneo) 2° grado (bolle) 3°grado (escara – cute morta)

– L’estensione: per valutare l’estensione di una ustione si utilizza un’apposita tabella.

Cosa fare in caso di Ustione?

– Applicare acqua fredda sulla cute ustionata

Cosa NON fare?

• Non rimuovere gli abiti, se sono “appiccicati” alla pelle

• Non bucare le bolle

• Non utilizzare polveri né pomate

• Non utilizzare acqua troppo fredda né ghiaccio nelle ustioni estese

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: