Formazione sul lavoro: obblighi e sanzioni per il datore di lavoro

Torna alla Categoria Corsi formazione per lavoratori

Secondo il D.lgs 81/08, le figure responsabili o coinvolte nella sicurezza sul lavoro sono soggette a sanzioni in caso di inosservanza delle indicazioni fornite dalla normativa. Il Testo Unico sulla Sicurezza individua nel datore di lavoro il principale responsabile della salvaguardia della sicurezza del lavoro. Egli è soggetto a sanzioni, in caso di mancato rispetto degli obblighi riguardanti la formazione dei lavoratori mediante corsi di formazione per lavoratori.

Obblighi formazione e sanzioni

Il datore di lavoro è soggetto all’obbligo di formare in maniera adeguata i lavoratori, i dirigenti ed i preposti aziendali, gli addetti alla prevenzione antincendio e al primo soccorso, nonché i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

In caso di inosservanza delle disposizioni riguardanti la formazione, il datore di lavoro è punito con l’arresto da 2 a 4 mesi, o, in alternativa, con l’ammenda da 1.200 a 5.200 euro. Le sanzioni sono maggiori se è assente la formazione dei datori di lavoro che assumono il ruolo di responsabile del servizio di prevenzione e protezione: il datore di lavoro privo di formazione o che non nomina il RSPP esterno è punito con l’arresto da 3 a 6 mesi o con l’ammenda da 2.500 a 6.400 euro.

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: