Lavoratore infortunato nel tragitto lavoro-casa:cosa accade?

Torna alla Categoria Varie

donna in macchinaL’infortunio sul lavoro è un evento che si verifica durante l’attività lavorativa.
Sono da considerarsi “infortuni sul lavoro” anche quelli che si verificano “in itinere”, cioè durante il percorso abitazione – luogo lavorativo.
L’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) è l’ente pubblico che se ne occupa, soprattutto sotto il profilo assicurativo.

Obblighi del lavoratore

In caso d’infortunio in itinere il lavoratore deve immediatamente avvisare il Datore di Lavoro.
Ogni infortunio deve essere sempre segnalato, anche se si tratta di lesioni lievi. In base alla gravità dell’infortunio, il lavoratore può:

  • andare al pronto soccorso;
  • sentire il parere del medico curante.

Denuncia dell’infortunio

Dopo aver saputo dell’incidente, il Datore di Lavoro deve inviare all’INAIL il certificato medico e denunciare l’infortunio entro due giorni (24 ore se mortale o per cui si prevede pericolo di morte).
Non si deve necessariamente denunciare l’infortunio se il lavoratore risulta guaribile entro tre giorni oltre a quello dell’evento.
Se il Datore di Lavoro non denuncia l’infortunio, Il lavoratore può provvedere a farlo.

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: