Corso Master Security

Una figura manageriale che risponde alle esigenze ed alle problematiche delle Aziende. 
D.LGS 81/08 e s.m.i.

Calendario ed riepilogo informazioni corso:

Costo

€ 2.500 + IVA (vedi oltre)

Data

avvio ad ottobre - 2 weekend al mese

Durata:

Aula: 204 ore (con possibilità di seguire 128 ore in videoconferenza)
Online: 52 ore
Stage: attivabile al termine del master nel settore formazione e settore tecnico

Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 – 00155 Roma (Rm)

Come iscriversi al corso?

AMMISSIONE Per partecipare al Master “Security” si richiede come titolo minimo di studio il diploma di scuola superiore. 


QUOTA DI ISCRIZIONE La quota di iscrizione è di € 2.500,00 più IVA (22%) e comprende:

- Formazione in aula
- Materiale didattico
- Rilascio di n. 11 attestati
- Stage  

MODALITÁ DI PAGAMENTO Acconto di € 915,00 al momento dell’iscrizione e il saldo finale entro il primo giorno di corso. La quota può essere versata a mezzo bonifico bancario sul c/c di Labor Security srl: IBAN IT 68 I 03124 03216 000000232524 
Le spese di trasferta, vitto e alloggio sono a carico dei partecipanti. 

NEL MASTER FREQUENTERAI ANCHE I CORSI:

- Safety Auditor / Lead Auditor

 - Formatore della Sicurezza 

 - R.s.p.p. (Mod. A- B- BSP1- BSP2- BSP3- BSP4- C) 

- Responsabile Privacy


Approfondisci Iscriviti al Corso

Titoli Riconosciuti

- Diploma di master “Security”  

Attestato Safety Auditor / Lead Auditor

Attestato Formatore Sicurezza 

Attestato R.S.P.P modulo A 

Attestato R.S.P.P modulo B

Attestato R.S.P.P modulo B-SP1

Attestato R.S.P.P moduloB-SP2 

Attestato R.S.P.P modulo B-SP3 

Attestato R.S.P.P modulo B-SP4 

 Attestato R.S.P.P modulo C 

Attestato PRIVACY

Responsabile del trattamento dei dati interno all’azienda

Durata

DURATA Il master si svolge per un periodo di 7 mesi (due weekend al mese) ed è suddiviso in tre parti: Aula: 204 ore (con possibilità di seguire 128 ore in videoconferenza) Online: 52 ore Stage: attivabile al termine del master nel settore formazione e settore tecnico.

Enti Partner 

- Regione Lazio

- Khc

- Efei

Costo

Il costo del Master è di € 2.500,00 + IVA

Le Nostre Certificazioni:

corso accreditato regione lazio
   

PROCEDI ALL'ACQUISTO CON BONIFICO BANCARIO

Istruzioni su come acquistare mediante bonifico:
  • dopo averci contattato al numero 06-83608632 per notizie sui posti ancora disponibili
  • effettuare il pagamento (acconto del 30% - poi saldo in aula all'inizio del corso) tramite bonifico bancario: Labor Security srl - IT 68 I 03124 03216 000000232524
  • compilare ed inviare il seguente modulo di prenotazione
  1. ISCRIZIONE AL CORSO
  2. (richiesto)
  3. (richiesto)
  4. (richiesto)
  5. (richiesto)
  6. (richiesto)
  7. (richiesto)
  8. (richiesto)
  9. (é richiesto un indirizzo email valido)
  10. (richiesto)
  11. (richiesto)
  12. (richiesto)
 

Approfondimento del corso Master Security

ORGANIZZAZIONE ATTIVITÀ FORMATIVE 

L’attività formativa è pari a 256 ore di impegno complessivo.

Il Corso di studi è articolato in 4 moduli didattici. 

  • Modulo 1: SAFETY AUDITOR / LEAD AUDITOR 
  • Modulo 2: FORMATORI SICUREZZA 
  • Modulo 3: R.S.P.P 
  • Modulo 4: PRIVACY STAGE FORMATIVI 

Sono previsti stage formativi in aziende e liberi professionisti a stretto contatto con il settore health and safety e con i processi e le tematiche innovative oggetto del Master 

REQUISITI DI AMMISSIONE 

Possono partecipare al Master coloro che sono in possesso di un diploma di scuola superiore. 

PARTECIPANTI

Il Master è destinato a un numero massimo di 35 candidati. 

DIRETTORE DEL MASTER 

Dr Russo Pietro 

SEGRETERIA DEL MASTER 

Ente di Formazione Labor Security Viale Palmiro Togliatti, 1520 – 00155 Roma Recapito telefonico: 0683608632 0683608634 3664854027 Email: info@laborsecurity.it

SBOCCHI OCCUPAZIONALI DEL MASTER 

Lo sbocco occupazionale dell'Esperto in Security è molteplice:

  • Carriera aziendale, in qualità di Referente interno dei Sistemi di Gestione (integrati e/o di singolo schema)
  • Carriera di Lead Auditor, coadiuvando Organismi di Certificazioni Formatore
  • Docente in materia di sicurezza sul lavoro Carriera consulenziale, sviluppando nel tempo e con l'esperienza sul campo le competenze tipiche del Consulente in materia di sicurezza sul lavoro
  • Esperto Privacy
PLACEMENT POST MASTER (SUPPORTO ALLA CARRIERA)
Il supporto totalmente gratuito della Labor Security srl per attività di Ricerca, Selezione e inserimento lavorativo tramite stage e comprende le seguenti attività:
  • Promozione funzionale dei Profili alle Aziende Career Coaching Individuale
  • Accesso al Portale "Network" http://www.lavoro-sicurezza.com/ con proposte di lavoro.
TITOLI RILASCIATI
  • Diploma di master “Security”
  • Attestato Safety Auditor / Lead Auditor
  • Attestato Formatore Sicurezza
  • Attestato R.S.P.P modulo A Attestato R.S.P.P modulo B
  • Attestato R.S.P.P modulo B-SP1
  • Attestato R.S.P.P moduloB-SP2
  • Attestato R.S.P.P modulo B-SP3
  • Attestato R.S.P.P modulo B-SP4
  • Attestato R.S.P.P modulo C
  • Attestato Privacy – Resp. interno 

Tutti gli attestati sopra elencati hanno validità su tutto il territorio nazionale. 

Il programma del corso Master Security

 MODULO 1 SAFETY AUDITOR / LEAD AUDITOR 40 ore – IN AULA
Sistemi di gestione per la Sicurezza e relativi schemi, norme o leggi (BS OHSAS:2007; D.Lgs. 81/2008 ed eventuali modifiche ed integrazioni linee guida UNI-INAIL, ILO e UE, nello stato di revisione applicabile); valutazione dei sistemi di gestione SCR e padronanza delle corrispondenti tecniche e modalità di valutazione Documento di valutazione dei rischi (DVR) Individuazione, valutazione e controllo (gerarchia del controllo) dei rischi per la sicurezza sul lavoro Metodi per il monitoraggio dell’esposizione e la valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro (compresi quelli derivanti dai fattori umani o in materia di igiene sul lavoro e le strategie connesse per eliminare o minimizzare tali esposizioni Comportamento umano, interazioni tra persona e persona e interazione degli esseri umani con macchine, processi e ambiente di lavoro (tra cui il posto di lavoro, i principi di progettazione ergonomica e di sicurezza, tecnologie dell’informazione e di comunicazione) Valutazione dei diversi tipi e livelli di competenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro richiesti in seno all’organizzazione e la valutazione di tali competenze Metodi per incoraggiare la partecipazione e il coinvolgimento dei lavoratori Metodi per incoraggiare il benessere degli impiegati e il senso di responsabilità (riguardo a fumo, alcool, lo stress, ecc.), sia nelle ore di lavoro sia nella loro vita privata; viluppo, utilizzo e valutazione di misure e metriche di prestazione di tipo proattivo e reattivo Principi e prassi per identificare possibili situazioni di emergenza e per la pianificazione dell’emergenza, prevenzione, risposta e ripristino Metodi per l’indagine e valutazione degli incidenti (inclusi infortuni e malattie professionali) Determinazione e utilizzo di informazioni sulla salute (compresa l’esposizione lavorativa e i dati di monitoraggio sulle malattie) ma con particolare attenzione alla riservatezza su aspetti particolari di tali informazioni Comprensione delle informazioni mediche (compresa la terminologia medica sufficiente per comprendere i dati riguardanti la prevenzione degli infortuni e delle malattie) Sistemi di valori “limite di esposizione professionale” Metodi di monitoraggio ed elaborazione dei rapporti sulle prestazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro Rapporti Tecnici ACCREDIA e/o norme specifiche del settore di competenza (es. RT 12) procedure, procedimenti e tecniche di Audit (UNI EN ISO 19011, nello stato di revisione applicabile) problematiche sulla sicurezza dei processi produttivi problematiche ergonomiche e tecniche procedure, procedimenti e tecniche di analisi dei rischi tipologie di Audit (le diverse tipologie, finalità, differenze, definizioni) ruolo e responsabilità di Auditor e Lead Auditor nei Team di Audit (competenza, comportamento personale, conoscenza e abilità, conoscenze ed abilità del Lead Auditor, formazione ed addestramento) principi, procedure e tecniche di Audit (principi dell’attività dell’Audit, gestione dei programmi di Audit, conduzione degli Audit, non conformità) approccio basato su evidenze; comunicazione durante l’Audit; raccolta e verifica delle informazioni sicurezza delle informazioni, salute e sicurezza sul lavoro, gestione della riservatezza ed imparzialità documenti e riferimenti dei sistemi di gestione (applicazione dei sistemi di gestione alle differenti organizzazioni, le interazioni fra i componenti dei sistemi di gestione, gli standard dei sistemi di gestione, requisiti legali e contrattuali applicabili e altri requisiti applicabili rilevanti nel settore oggetto di Audit) abilità di linguaggio appropriato a tutti i livelli nell’ambito dell’Organizzazione oggetto dell’Audit, nel prendere appunti e nell’elaborare rapporti scritti, nell’effettuazione di presentazioni; nell’effettuazione di interviste, nella gestione degli Audit. 
MODULO 2 FORMATORI SICUREZZA 40 ore – ONLINE
RELAZIONE E COMUNICAZIONE: La definizione e il significato di comunicazione Origine e cenni storici della comunicazione L`evoluzione della comunicazione d`impresa La comunicazione verbale: il contenuto La comunicazione non verbale: la relazione Lavorare in gruppo Il ruolo della comunicazione nella sicurezza: i protagonisti del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. RISCHI TECNICI: Titoli II, III, IV, V , XI del D. lgs. 81/08 Luoghi di lavoro. Definizione e valutazione Attrezzature di lavoro Cantieri temporanei e mobili Segnaletica di sicurezza e salute Atmosfere esplosive RISCHI IGIENICO-SANITARI: Titoli VI, VIII, IX e X del D. lgs. 81/08 Movimentazione manuale dei carichi Agenti fisici Sostanze pericolose Esposizione ad agenti biologici AREA NORMATIVA, GIURIDICA E ORGANIZZATIVA: Il ruolo delle motivazioni interne Lo stress da lavoro-correlato Il processo formativo e la sua efficacia Decreto legislativo 81/08 e correttivo 106/09 Il ruolo dell`informazione, della formazione e dell`addestramento  
MODULO 3 R.S.P.P 156 ore Ai sensi degli artt. 32 e 33 del D.Lgs. n. 81/08 e s.m.i e correttivo D.Lgs. n. 106/09, DIR. CE 89/391 ed Accordo Stato–Regioni del 07.07.2016 RESPONSABILI E ADDETTI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.) E (A.S.P.P.) MODULO A 28 ore ONLINE UNITÀ DIDATTICA A1 (8 ore): L’approccio alla prevenzione nel D.Lgs 81/08 e s.m.i. Il sistema legislativo: esame della normativa di riferimento Il sistema istituzionale della prevenzione Il sistema di vigilanza e assistenza UNITÀ DIDATTICA A2 (4 ore) I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs 81/08 e s.m.i. UNITÀ DIDATTICA A3 (8 ore) Il processo di valutazione dei rischi 
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P) MODULO B COMUNE 48 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
UNITÀ DIDATTICA 1 Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti UNITÀ DIDATTICA 2 Ambiente e luoghi di lavoro UNITÀ DIDATTICA 3 Rischio incendio e gestione delle emergenze UNITÀ DIDATTICA 4 Rischi infortunistici: macchine impianti e attrezzature, rischio elettrico, rischio meccanico, movimentazione merci, mezzi di trasporto UNITÀ DIDATTICA 5 Rischi infortunistici: cadute dall’alto UNITÀ DIDATTICA 6 Rischi di natura ergonomica e legati all’organizzazione del lavoro UNITÀ DIDATTICA 7 Rischi di natura psico-sociale UNITÀ DIDATTICA 8 Agenti fisici UNITÀ DIDATTICA 9 Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto UNITÀ DIDATTICA 10 Agenti biologici UNITÀ DIDATTICA 11 Rischi connessi a attività particolari: ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, attività su strade, gestione rifiuti Rischi connessi all’assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope, psicotrope ed alcol UNITÀ DIDATTICA 12 Organizzazione dei processi produttivi 
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P) MODULO B – SP1 AGRICOLTURA E PESCA 12 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore agricolo, nella silvicoltura o zootecnico e nel settore ittico Dispositivi di protezione individuale Normativa CEI per strutture e impianti del settore agricolo, zootecnico e della pesca Macchine, attrezzature agricole e forestali e attrezzature di lavoro a bordo Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e biologici utilizzati in agricoltura Esposizione ad agenti fisici: rumore e vibrazione nel settore agricolo e ittico Rischio incendio e gestione dell’emergenza Rischio cadute dall’alto, a bordo e fuori bordo Movimentazione dei carichi Atmosfere iperbariche  
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P) MODULO B – SP2 ATTIVITA’ ESTRATTIVE E COSTRUZIONI 16 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
Organizzazione, fasi lavorative e aree di lavoro dei cantieri Il piano operativo di sicurezza (POS) Cenni sul PSC e PSS Cave e miniere Dispositivi di protezione individuali Cadute dall’alto e opere provvisionali Lavori di scavo Impianti elettrici e illuminazione di cantiere Rischio meccanico: macchine e attrezzature Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e mezzi di trasporto Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto nei cantieri Esposizione ad agenti fisici nei cantieri: rumori e vibrazioni Rischio incendio ed esplosione nelle attività estrattive e nei cantieri Attività su sedi stradali    
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P) MODULO B – SP3 SANITA’ RESIDENZIALE 12 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
Organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro nel settore sanitario, ospedaliero e ambulatoriale e assistenziale Dispositivi di protezione individuali Rischio elettrico e normativa CEI per strutture e impianti nel settore sanitario Rischi infortunistici apparecchi, impianti e attrezzature sanitarie e attività sanitarie specifica Esposizione ad agenti fisici. Rumore, microclima, campi elettromagnetici, radiazione ionizzanti, vibrazione nel settore sanitario Rischio incendio e gestione dell’emergenza Le atmosfere iperbariche Gestione dei rifiuti ospedalieri Movimentazione dei carichi    
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P) MODULO B – SP4 CHIMICO E PETROLCHIMICO 16 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
Processo produttivo, organizzazione del lavoro e ambienti di lavoro nel settore chimico-petrolchimico Dispositivo di protezione individuali Normativa CEI per strutture e impianti Impianti nel settore chimico e petrolchimico Esposizione ad agenti chimici, cancerogeni e mutageni nel settore chimico e petrolchimico Esposizione ad agenti fisici nel settore chimico e petrolchimico Rischi incendi esplosioni e gestione dell’emergenza Gestione dei rifiuti Manutenzione impianti e gestione fornitori 
RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.) MODULO C 24 ore – IN AULA e/o VIDEOCONFERENZA
UNITÀ DIDATTICA C1 (8 ore) Ruolo dell’informazione e della formazione UNITÀ DIDATTICA C2 (8 ore) Organizzazione e sistemi di gestione UNITÀ DIDATTICA C3 (4 ore) Il sistema delle relazioni e della comunicazione Aspetti sindacali UNITÀ DIDATTICA C4 (4 ore) Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato  
MODULO 4 PRIVACY RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO DEI DATI INTERNO ALL’AZIENDA 20 ore ONLINE
Ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679 e dalle Linee-guida del WP29 IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI - MOD 1 IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI - MOD 2 IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI - MOD 3 IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI - MOD 4 I PRINCIPI DEL REGOLAMENTO - PARTE 1 I PRINCIPI DEL REGOLAMENTO – PARTE 2 I PRINCIPI DEL REGOLAMENTO – PARTE 3 OBBLIGHI E COGENZE LA PRATICA CONSIDERAZIONI FINALI REGOLAMENTO UE 2016 679. 
Card image top

Dott. Piero Russo

Medico Competente del Lavoro

Docenti di Labor Security

Le docenze del corso sono affidate a tecnici laureati (ingegneri, tecnici della prevenzione, chimici) che quotidianamente sono impegnati, in qualità di consulenti di molteplici tipologie di aziende, in attività relative alla sicurezza del lavoro, privacy e Auditor. 

Trattasi di docenti registrati presso la Regione Lazio – settore formazione – nell’ambito della procedura di accreditamento per la formazione. 

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: