Corso Addetti Lavori Elettrici: Pes-Pav-Pei e Cabine

Corso Lavori Elettrici: PES-PAV-PEI, Cabine CEI 11-27 CEI 78-17

in AULA a Roma da € 120,00

Tipologia Corso

Durata

Prezzo

Calendario

CEI 11-27: corso PES-PAV-PEI lavori elettrici a Roma

Persona Esperta, Persona Avvertita, Persona che ha ricevuto Idoneità dal DL

Corso di Formazione
PES-PAV-PEI a Roma

16 ore

€ 220 + IVA

30/05/2022 ore 09.00 - 17.30

31/05/2022 ore 09.00 - 17.30

Corso di Aggiornamento
PES-PAV-PEI a Roma

8 ore

€ 120 + IVA

31/05/2022 ore 09.00 - 17.30

CEI 78-17: corso Cabine Elettriche (MT/MT e MT/BT) a Roma

Addetto/Responsabile alla manutenzione di Cabine Elettriche

Corso di Formazione per Addetto MT/MT e MT/BT a Roma

8 ore

€ 150 + IVA

31/05/2022 ore 09.00 - 18.00

Corso di Formazione per Addetto MT/BT a Roma

12 ore

€ 220 + IVA

30/05/2022 ore 09.00 - 18.00

31/05/2022 ore 09.00 - 13.00

Corso di Formazione per Responsabile MT/MT e MT/BT a Roma

12 ore

€ 220 + IVA

30/05/2022 ore 09.00 - 18.00

31/05/2022 ore 09.00 - 13.00

Corso di Formazione per Responsabile MT/BT a Roma

16 ore

€ 250 + IVA

30/05/2022 ore 09.00 - 18.00

31/05/2022 ore 09.00 - 18.00

Sede corsi Lavori Elettrici a Roma: V. P. Togliatti 1520

Per iscriversi al corso è necessario inviarci un e-mail al seguente indirizzo: info@laborsecurity.it comunicandoci il numero dei corsi da acquistare e la tipologia.

Programma corsi lavori elettrici a Roma: Pes-Pav-Pei e Cabine

Modulo 1

Criteri di attribuzione qualifica PES-PAV.

Inquadramento legislativo: Codice Civile e Penale.

La legislazione e la Normativa sulla sicurezza degli Impianti elettrici. D.M.37/08.

Le Direttive Europee, D.Lgs 81/08 e il Capo III: Impianti ed apparecchiature elettriche.

Decreto del Fare 2013. DPR 462/01. Concetti gen. di sicurezza.

Legislazione sulla sicurezza elettrica. Introduzione alle PROCEDURE PER I LAVORI ELETTRICI (Parte A e B): Le qualificazioni professionali della CEI 11-27

Introduzione ai lavori elettrici in sicurezza  Artt.80-87 e All. IX del D.Lgs 81/08

La valutazione del rischio elettrico- Sistemi elettrici e protezione dai contatti indiretti

Struttura della Norma CEI 50110-1 2014 e introduzione alla Norma CEI 11-27 Ed.IV 2014.

Modulo 2

Il corpo umano e la corrente elettrica.

Dinamica dell’infortunio elettrico ed effetti della corrente elettrica sul corpo umano;

Interventi di allertamento del primo soccorso (elettrocuzione, traumi,etc.).

La Segnaletica di Sicurezza;

I Dispositivi di Protezione Individuali e specifici per lavori elettrici.

La Norma CEI 11-81 del 2014:Rapporto Tecnico come Guida delle novità  dei contenuti della Norma CEI 11-27 Ed,IV rispetto alla Ed.III

Le distanze e il Documento sulle distanze nei lavori elettrici.

Modulo 3

Generalità  dei lavori elettrici:i profili professionali

Il RISCHIO ELETTRICO  approfondimento della Norma CEI 11-27 ed.IV del 2014: lavori con rischio elettrico, tipologie di lavoro elettrico e misure di sicurezza, lavoro non elettrico, lavori in prossimità , lavoro sotto tensione a contatto e a distanza, lavoro bassa tensione a potenziale, lavori misti, lavori fuori tensione e in prossimità , supervisione e sorveglianza.

Generalità  dei lavori elettrici:chi può eseguire lavori elettrici, conferimento delle qualifiche, ruoli delle figure nel campo elettrico e livelli di responsabilità , URL-URI-RI-PL, organizzazione del lavoro ai sensi delle norme CEI 11-27(2014) e CEI 50110-1(2014), i documenti per i lavori complessi (Piano di lavoro e di intervento), interventi ripetitivi in sostituzione del Piano di intervento (esempio sostituzione interruttore in quadro a BT), attrezzi e dpi lavori elettrici, zona e posto di lavoro.

Le verifiche e prove sugli impianti elettrici e di terra.

Modulo 4

 

Approfondimenti e procedure dei lavori elettrici in sicurezza; le 5 + 5 regole per la sicurezza degli operatori nei lavori elettrici, le procedure di lavoro:fuori tensione, sotto tensione e in prossimità  di parti attive, lavoro fuori tensione e i 5 punti della sicurezza, lavoro complesso e Piano di lavoro, Approfondimenti e procedure dei lavori elettrici in sicurezza: prescrizioni per impianti: a bassa e bassissima tensione  Alta e media tensione (II e III cat.)  Alta tensione, esempio lavoro fuori tensione (bassa tensione), lavoro sotto tensione in BT(O e I), lavoro sotto tensione a potenziale, lavoro sotto tensione a contatto, esempio lavoro sotto tensione a contatto (bassa tensione), lavoro elettrico tensione > 1 kV e lavoro elettrico luoghi conduttori ristretti, procedura in sicurezza per distacco di una derivazione su un impianto in bassa tensione. Approfondimenti e procedure dei lavori elettrici in sicurezza: lavoro fuori tensione(alta tensione), messa a terra e in corto circuito, taglio di cavi, sostituzione di fusibili in alta tensione, procedura in sicurezza per allaccio e distacco Trasformatore-Quadro BT, esempio di lavori fuori tensione e in prossimità  (alta tensione), lavori misti in alta tensione, lavori non elettrici, lavori particolari, operazioni semplici su quadri in BT, sostituzione dei fusibili in bassa tensione e cambio lampade, manutenzione delle cabine MT/BT dei clienti/utenti finali. Lavorazioni e impianti elettrici e di terra nei cantieri edili.

Scopo e campo di applicazione della Nuova Norma CEI 11-27:2014 e della Nuova Norma CEI EN 50110-1:2014.

Le figure definite dalla Norma CEI 11-27 2014 (URI, RI, URL e PL).

Le nuove definizioni delle zone di lavoro elettrico e di lavoro non elettrico.

La gestione dei lavori non elettrici con rischio elettrico.

Procedure per l’esercizio degli impianti elettrici (controlli funzionali, manovra di esercizio) e per l`individuazione dei profili professionali.

Procedure per lavori sotto tensione, fuori tensione ed in prossimità.

La gestione delle situazioni di emergenza secondo le Norme CEI 11-27:2014 e CEI EN 50110-1:2014.

 

Test di verifica finale.

Principali disposizioni legislative e normative relative alla manutenzione delle Cabine  Elettriche MT/MT e MT/BT con particolare riferimento alla Norma CEI 78-17 “Manutenzione delle Cabine Elettriche MT/MT e MT/BT  dei clienti/utenti finali” ed alla Norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici”;

Profilo professionale del Responsabile e degli Addetti alla manutenzione;

Appalto ed esecuzione degli interventi di manutenzione;

Documentazione per gli interventi manutentivi;

Compilazione delle schede di manutenzione e rintracciabilità;

Cabine Elettriche: caratteristiche costruttive dei locali, impianto elettrico;

Dispositivi di protezione: tipologie e caratteristiche elettriche, coordinamento con dispositivi dei distributori di energia elettrica;

Obblighi di denuncia e smaltimento delle sostanze pericolose presenti nelle apparecchiature elettriche;

Esempi di attività di manutenzione: trasformatore isolato in resina, trasformatore isolato in olio, interruttori MT, interruttori di manovra sezionatori;

 

Verifica di apprendimento finale.

1.      Principali disposizioni legislative e normative relative alla manutenzione delle cabine elettriche MT/BT con riferimenti alle norme per `Manutenzione delle cabine elettriche MT/BT dei clienti/utenti finali`-.

2.      Profilo professionale del manutentore elettrico e degli addetti alla manutenzione elettrica.

3.      Cabine di trasformazione MT/BT: caratteristiche costruttive dei locali, impianto elettrico.

4.      Dispositivi di protezione: tipologie e caratteristiche elettriche, coordinamento con dispositivi del distributore pubblico.

5.      La dichiarazione di adeguatezza.

6.      Pianificazione e programmazione della manutenzione elettrica.

7.      Documentazione degli interventi di manutenzione delle cabine elettriche.

8.      Procedure di lavoro per la manutenzione elettrica.

9.      Criteri generali di sicurezza nelle attività di manutenzione.

10.   Attrezzatura e DPI: particolarità per i lavori di manutenzione elettrica.

11.   Obblighi di denuncia e smaltimento delle sostanze pericolose presenti nelle apparecchiature elettriche.

 

12.   Test di valutazione finale

Principali disposizioni legislative e normative relative alla manutenzione delle Cabine Elettriche MT/BT con particolare riferimento alla Norma CEI 78-17 “Manutenzione delle Cabine elettriche MT/MT e MT/BT dei clienti/utenti finali” ed alla Norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici”;

Profilo professionale del Responsabile e degli Addetti alla manutenzione;

Appalto ed esecuzione degli interventi di manutenzione;

Documentazione per gli interventi manutentivi;

Compilazione delle schede di manutenzione e rintracciabilità;

Cabine Elettriche: caratteristiche costruttive dei locali, impianto elettrico;

Dispositivi di protezione: tipologie e caratteristiche elettriche, coordinamento con dispositivi dei distributori di energia elettrica;

Obblighi di denuncia e smaltimento delle sostanze pericolose presenti nelle apparecchiature elettriche;

Esempi di attività di manutenzione: trasformatore isolato in resina, trasformatore isolato in olio, interruttori MT, interruttori di manovra sezionatori;

Come proporre e predisporre un contratto di manutenzione delle cabine elettriche;

Richieste dell’ente elettrico fornitore al Cliente Finale: comunicazione del nominativo del personale avente ruolo di Responsabile Impianto e di Persona Esperta (ai sensi della norma CEI EN 50110-1) deputato a mantenere i rapporti che riguardano l’esercizio tra L’Ente Elettrico fornitore e il Cliente e per gli eventuali interventi di messa in sicurezza dell’impianto preliminare all’effettuazione dei lavori da parte dell’Ente fornitore sulla sezione ricevitrice del Cliente;

La verifica dell’idoneità tecnico professionale dell’appaltatore (art.26 del D.Lgs. n. 81/08).

Possibilità di delega, da parte del committente, del ruolo di responsabile della manutenzione delle Cabine Elettriche all’appaltatore;

Requisiti dei contratti di manutenzione previsti dalla norma UNI EN 13269 “Manutenzione- Linne guida per la preparazione dei contratti di manutenzione”;

Esempio di contratto per la manutenzione delle cabine elettriche;

Pianificazione della manutenzione elettrica;

 

Verifica di apprendimento finale.

1.      Principali disposizioni legislative e normative relative alla manutenzione delle cabine elettriche MT/BT con riferimenti alle norme per “Manutenzione delle cabine elettriche MT/BT dei clienti/utenti finali”.

2.      Profilo professionale del manutentore elettrico e degli addetti alla manutenzione elettrica.

3.      Cabine di trasformazione MT/BT: caratteristiche costruttive dei locali, impianto elettrico.

4.      Dispositivi di protezione: tipologie e caratteristiche elettriche, coordinamento con dispositivi del distributore pubblico.

5.      La dichiarazione di adeguatezza.

6.      Pianificazione e programmazione della manutenzione elettrica.

7.      Documentazione degli interventi di manutenzione delle cabine elettriche.

8.      Procedure di lavoro per la manutenzione elettrica.

9.      Criteri generali di sicurezza nelle attività di manutenzione.

10.   Attrezzatura e DPI: particolarità per i lavori di manutenzione elettrica.

11.   Obblighi di denuncia e smaltimento delle sostanze pericolose presenti nelle apparecchiature elettriche.

 

12.   Test di valutazione finale

Curiosità corsi lavori elettrici a Roma: Cabine e Pes-Pav-Pei

A tutti coloro che si occupano di lavori elettrici.

  • Pes: Persona Esperta
  • Pav: Persona Avvertita
  • Pei: Persona Incaricata dal Datore di Lavoro

Sono rivolte a tutti coloro (Responsabili o Addetti) che si occupano della manutenzione delle Cabine Elettriche.

Hanno una durata variabile:

  • Addetto MT/BT e MT/MT: 8 ore
  • Addetto MT/BT: 12 ore
  • Responsabile MT/BT e MT/MT: 12 ore
  • Responsabile MT/BT: 16 ore

Si, è previsto un aggiornamento quinquennale di 8 ore.

Si: infatti la formazione Pes-Pav-Pei è propedeutica a quella Cabine Elettriche.

  • CEI 11-27: Pes-Pav-Pei
  • CEI 78-17: Cabine Elettriche

Ai sensi del D.Lgs.81/08 e D.Lgs.106/09

Affidati a noi per i corsi sui lavori elettrici a Roma

La Labor Security eroga corsi per i lavoratori che svolgono mansioni elettriche: 
– Pes-Pav-Pei: Persona Esperta, Persona Avvertita, Persona Incaricata dal DL;
– Cabine Elettriche, per Addetto o Responsabile, MT/MT e MT/BT.
La formazione Pes-Pav-Pei ha una durata di 16 ore, e prevede un aggiornamento quinquennale da 8 ore.
La formazione per l’Addetto alla manutentore di Cabine Elettriche ha una durata di 8 ore (MT/MT e MT/BT) e 12 ore (MT/BT);
mentre quella per Responsabile alla manutenzione di Cabine Elettriche ha una durata di 12 ore (MT/MT e MT/BT) e 16 ore (MT/BT).
La formazione Pes-Pav-Pei (CEI 11-27) per i Lavori Elettrici, è propedeutica a quella per la manutenzione delle Cabine Elettriche (CEI 78-17).
Al termine dei corsi, verrà rilasciata un’attestazione con validità nazionale.
I corsi verranno svolti presso la nostra sede didattica di Roma, accreditata dalla Regione Lazio.

Esperti Nel Settore

La Labor Security s.r.l., è un’azienda accreditata dalla Regione Lazio con un’esperienza ventennale nel settore della sicurezza sul lavoro.

Attestato Nazionale

Gli attestati rilasciati al termine dei corsi sono validi a tutti gli effetti di legge e riconosciuti a livello nazionale.

Rapporto Qualità Prezzo

Garantiamo massima professionalità, cordialità ed attenzione alle esigenze dei nostri clienti a prezzi imbattibili!

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: