Novità nella formazione in materia di sicurezza

Torna alla Categoria Normative

Dopo molti mesi finalmente il 21 dicembre 2011 è stato stipulato l’ accordo Stato‐Regioni che disciplina la durata, i contenuti minimi, le modalità della formazione ed aggiornamento dei datori di lavoro, lavoratori e lavoratrici, dirigenti e preposti ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. n. 81/2008.

Questi gli accordi approvati :

  • accordo per la formazione di Datori di lavoro/ RSPP, ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/2008. L’accordo pianifica i contenuti, le articolazioni e le modalità di espletamento della formazione e dell’aggiornamento per il datore di lavoro che intende svolgere, nei casi previsti dal decreto stesso, i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.
  • accordo per la formazione di: Dirigenti, Preposti e Lavoratori, ai sensi dell’art. 37, commi 2 e 7 del D.Lgs. 81/2008. L’accordo disciplina la durata, i contenuti minimi e le modalità della formazione, nonché dell’aggiornamento, dei lavoratori e delle lavoratrici come definiti all’articolo 2, comma 1, lettera a), dei preposti e dei dirigenti, nonché la formazione facoltativa dei soggetti di cui all’articolo 21, comma 1, del medesimo D.Lgs. n. 81/08.

Vi riportiamo una sintesi dei punti più importanti e delle novità dell’accordo.

Tutte le aziende saranno suddivise in tre fasce di rischio secondo una classificazione basata sull’appartenenza dei diversi settori Ateco:

  • Alto rischio
  • Medio rischio
  • Basso rischio

L’Accordo sui Datori di Lavoro per lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione

I corsi di formazione per i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione- datori di lavoro, vengono suddivisi in tre differenti livelli di rischio:

  • basso (durata minima di 16 ore);
  • medio (32 ore);
  • alto (48 ore).

Il loro programma suddiviso in quattro moduli: normativo, gestionale, tecnico, relazionale:

  • MODULO 1: NORMATIVO – giuridico (anche online)
  • MODULO 2: GESTIONALE – gestione ed organizzazione della sicurezza (anche online)
  • MODULO 3: TECNICO – individuazione e valutazione dei rischi
  • MODULO 4: RELAZIONALE – formazione e consultazione dei lavoratori.

Al termine del percorso formativo, previa la frequenza delle 90% delle ore previste dalla formazione verrà effettuata una prova di verifica da effettuarsi con colloquio oppure test.

Per quanto riguarda invece i corsi di aggiornamento per il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, essi saranno quinquennali e la loro durata dipenderà dall’appartenenza alle diverse classi di rischio:

  • Basso rischio – 6 ore
  • Medio rischio – 10 ore
  • Alto rischio– 14 ore

L’obbligo di aggiornamento va preferibilmente distribuito nei cinque anni.

L’Accordo per la formazione dei Lavoratori, Preposti e Dirigenti

L’Accordo prevede per tutti i lavoratori un percorso formativo articolato in due momenti. Una Formazione Generale, di base, uguale ed obbligatoria per tutti i dipendenti di tutti i settori delle attività economiche ed una successiva Formazione Specifica.

La Formazione Specifica, a sua volta, è divisa in corsi con ore definite per la classe di rischio in cui si presta la propria attività (rischio basso, medio ed alto).

Per i lavoratori, è previsto un aggiornamento ogni 5 anni con durata minima di 6 ore.

Possono essere previste verifiche annuali inerenti il mantenimento delle competenze acquisite nel percorso formativo; nell’attesa dell’espletamento dell’aggiornamento di minimo 6 ore quinquennale.

I corsi di formazione per Preposti  sono una conseguenza della formazione lavorativa. Infatti la formazione del preposto, in quanto lavoratore, dovrà includere la formazione generale e la formazione specifica (corso lavoratori) e, successivamente, una Formazione Particolare aggiuntiva inerente i compiti da lui esercitati in materia di salute e sicurezza  lavorativa.

La durata minima del modulo per preposti è di 8 ore.

Contenuti della formazione del Preposto:

  • principali soggetti del sistema di prevenzione aziendale: compiti, obblighi, responsabilità;
  • relazione tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione;
  • definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • incidenti e infortuni mancati;
  • tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri;
  • valutazione dei rischi dell’azienda, con particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera;
  • individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione.

Al termine della formazione, previa la frequenza delle 90% delle ore previste dalla formazione verrà effettuata un esame di verifica da effettuarsi con colloquio oppure test.
Per i preposti, è previsto un aggiornamento ogni 5 anni, con durata minima di 6 ore.
Possono essere previste verifiche annuali inerenti il mantenimento delle competenze acquisite nella  formazione; nell’attesa dell’espletamento dei corsi di aggiornamento per preposti.

I corsi di formazione per i Dirigenti sostituiscono totalmente quelli previsti per i lavoratori, sono uguali per tutti ed articolati in quattro moduli:

  • MODULO 1: GIURIDICO – NORMATIVO
  • MODULO 2: GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA
  • MODULO 3: INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI
  • MODULO 4: COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI

La durata minima del modulo per dirigenti  è di 16 ore.
Al termine della formazione, previa la frequenza delle 90% delle ore previste dalla formazione verrà effettuata un esame di verifica da effettuarsi con colloquio oppure test.
Per i dirigenti è previsto un aggiornamento ogni 5 anni, con durata minima di 6 ore.
Possono essere previste verifiche annuali inerenti il mantenimento delle competenze acquisite nella formazione (anche in modalità online), nell’attesa dell’espletamento dell’aggiornamento di minimo 6 ore quinquennale.

VEDI LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA!

Come individuare le Macrocategorie di rischio (basso, medio, alto) ATECO 02-07

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: