Gli Estintori: la classificazione ed il loro utilizzo

Torna alla Categoria Varie

Gli Estintori maggiormente utilizzati sono quelli a polvere. Per incendi interessanti gli impianti elettrici sono indicati quelli a CO2.

Trattasi di estintori portatili concepiti per essere utilizzati a mano ed hanno un peso che non supera i 20 kg – Esistono anche estintori di maggiori capacità che sono carrelati.

Gli estintori vengono classificati in base alle loro capacità estinguenti nei confronti di vari tipi di combustibile .

Gli estintori si presentano esternamente come contenitori cilindrici di colore rosso. All’interno contengono l’agente estinguente (polvere-co2) ed una adeguata quantità di propellente gassoso che rende possibile la fuoriuscita del primo.

Come utilizzare correttamente un estintore?

– Azionare l’estintore alla giusta distanza dalla fiamma al fine di colpire il focolare con la massima efficacia , compatibilmente con l’intensità del calore emanato.

– Dirigere il getto dell’agente estinguente alla base della fuoco

Agire in progressione prima sulle fiamme più vicine procedendo poi sulle fiame più distanti.

– Durante l’erogazione muovere l’estintore a ventaglio

– Operare sempre sopra vento rispetto al focolare

– Se si interviene con più estintori, procedere preferibilmente in una unica direzione e mai da posizioni che formino un angolo superiore a 90°

– Operare sempre a giusta distanza di sicurezza

– Assumere una posizione più bassa possibile al fine di evitare l’azione dannosa dei fumi

– Prima di abbandonare il luogo dell’incendio verificare che il fuoco si sia realmente spento.

SI e NO

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: