Responsabilità Penale dell’RLS

Torna alla Categoria Edilizia

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha un ruolo essenzialmente rappresentativo, in quanto rappresenta i lavoratori nell’ambito delle attività finalizzate alla sicurezza sul luogo in cui lavora (valutazione dei rischi, riunioni periodiche, ecc.). Le sue attribuzioni, perciò, sono principalmente di carattere consultivo e  di vigilanza circa il rispetto delle norme da parte del datore di lavoro , ma  non di controllo come il preposto o il datore .

Egli, quindi, potrà ricordare ai  responsabili  dell’Azienda  i loro doveri in tema di sicurezza ed eventuali provvedimenti a cui andrebbero incontro in caso d’inadempienze ma non sarà mai responsabile penalmente di eventuali negligenze.

Al di là del fatto che un’eventuale responsabilità giudiziaria dell’RLS rischierebbe di disincentivare un dipendente ad assumere quest’incarico, è la natura stessa di un ruolo consultivo a indicare che le scelte vadano poi prese da altre persone, che ne risponderanno, eventualmente, in sede penale.

Detto questo, è ovvio che, data la delicatezza dei problemi da risolvere e l’alto numero d’infortuni sul lavoro, egli abbia comunque un dovere etico e politico nei confronti dei lavoratori e dell’Azienda .

Per tale motivo questo compito dovrà essere svolto da una persona informata e preparata sulla normativa in tema di sicurezza sul lavoro.

 

La nostra Sede Didattica:

Viale Palmiro Togliatti, 1520 - 00155 ROMA

La Labor Security SRL è una Azienda Accreditata dalla Regione Lazio per Attività di Formazione sulla Sicurezza del Lavoro – Determinazione n° D3126 del 2 agosto 2010 (accreditamento in Ingresso) e Determinazione n° G00273 del 20 gennaio 2015 (accreditamento Definitivo)

Le Nostre Certificazioni: